LENTI A CONTATTO MORBIDE GIORNALIERE MONOUSO

Le lenti a contatto giornaliere sono lenti usa e getta ideali per chi fa un uso saltuario delle lenti o soffre di allergie. Queste, infatti, sono le più igieniche in assoluto.

Esistono sia per la correzione di miopia ed ipermetropia, sia per astigmatismo e presbiopia, ma con parametrie più limitate.

LENTI A CONTATTO MORBIDE A RICAMBIO FREQUENTE

Disponibili per tutti i tipi di difetti visivi, con minori limitazioni delle parametrie costruttive rispetto alle lenti giornaliere, le lenti a contatto morbide a ricambio frequente sono utilizzabili per periodi di 7, 15 o 30 giorni dall’apertura e richiedono una manutenzione giornaliera per la detersione e la conservazione.

Grazie all’impiego di materiali innovativi, questo tipo di lenti a contatto garantisce un elevato passaggio di ossigeno e una minore disidratazione oculare.

LENTI A CONTATTO MORBIDE TRADIZIONALI

Le lenti a contatto morbide tradizionali sono necessarie in tutti quei casi in cui il difetto visivo da correggere non rientra nelle parametrie costruttive standard delle lenti a ricambio frequente. In questo caso bisogna ricorrere a lenti a contatto personalizzate che possono avere una durata di 3 – 6 – 12 mesi.

Lenti a contatto gaspermeabili

Le lenti a contatto RGP (rigide gas permeabili) hanno sostituito le vecchie lenti rigide, in quanto garantiscono ugualmente la correzione di astigmatismi, anche elevati ed irregolari, ma anche un maggiore passaggio dell’ossigeno e, quindi, una migliore salute della cornea.

Particolarmente indicate per la correzione di miopie elevate e cheratocono e in seguito a trapianti corneali, le lenti a contatto gaspermeabili possono essere ulteriormente personalizzate in base alla forma e alle eventuali irregolarità della curvatura della cornea rilevate con la topografia corneale computerizzata.

Share by: